La caccia agli oggetti della notte è cominciata

Foto del telescopio TAD e il percorso delle stelle intorno al Polo Nord celeste com’è visto dall’Osservatorio del Teide, Tenerife. Crediti: iac.es, D. Padrón

Attivo e utilizzabile da oggi il portale web per osservare il cielo notturno.

Il progetto GLORIA comincia a diventare realtà. Da oggi chiunque abbia una connessione a Internet può avere libero accesso alla rete mondiale di telescopi robotici per l’osservazione remota del cielo notturno. Già dal marzo del 2013 la comunità degli utenti di GLORIA ha potuto cimentarsi nell’osservazione del Sole grazie al telescopio spagnolo TADs (Telescopio Abierto Divulgación solar), situato all’Osservatorio del Teide, sull’isola di Tenerife, alle Canarie. Ora, con l’apertura di ben sei telescopi dedicati all’osservazione notturna – tre in Spagna (Huelva, Málaga and Tenerife) e due in Repubblica Ceca (Ondrejov), tutti in modalità real-time – si spalancano agli utenti di GLORIA le porte verso nuove opportunità di studio e ricerca. Gli altri telescopi saranno utilizzabili entro Settembre in modalità batch.

Vai sul sito degli utenti users.gloria-project.eu e registrati per poter utilizzare i telescopi di GLORIA.
Guarda il video-tutorial (disponibili sottotitoli in Italiano – oppure in inglese).