Eclissi di sole del 2013 – Per la stampa

Eclissi totale di Sole trasmessa dal Kenya con GLORIA

Domenica 3 novembre una spedizione di astronomi si avventurerà all’interno del Parco Nazionale del Turkana, in Kenya, e tenterà di trasmettere via internet la magia di un’eclissi totale di Sole. La spedizione è organizzata dal progetto GLORIA, il cui scopo è quello di portare la passione per scienza ovunque nel mondo attraverso il web.

Il lago e parco nazionale del Turkana è un luogo unico sotto vari punti di vista: punto di ristoro per gli uccelli migratori, zona di ritrovamenti fossili e “Sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO”, è anche conosciuto come “la culla dell’umanità”. Quella del prossimo 3 novembre sarà per il progetto GLORIA la seconda trasmissione dal vivo, dopo quella del 2012 dall’Australia, di un’eclissi totale di Sole.

Perché gli astronomi di GLORIA hanno scelto questo luogo remoto per la trasmissione? «Questa sarà un’eclissi particolarmente difficile da osservare, poiché l’unica regione dalla quale se ne potrà cogliere la totalità è l’Africa centrale», spiega Miquel Serra-Ricart, l’astronomo alla guida della spedizione. «Nella scelta del luogo più adatto abbiamo dovuto tenere conto non solo della visibilità dell’evento ma anche di altri fattori: le condizioni atmosferiche attese, la disponibilità di acqua, cibo e strade percorribili e, naturalmente, la sicurezza di tutti i membri della spedizione».

Quanto ad avventure astronomiche in luoghi impervi, Serra-Ricart è oramai un veterano: questa in Kenya sarà la sua terza spedizione per un’eclissi nel continente africano. Nel 2001 era nel nord dello Zimbabwe, teatro per due lunghi minuti dell’esperienza unica rappresentata dal calare improvviso del silenzio sul rumore della giungla. «Durante un’eclissi gli animali si fermano attoniti e molti si sdraiano per dormire, come se fosse giunta la notte», ricorda Serra-Ricart, «ed è raccomandabile rimanere lontano dalle rotte di leoni e altri grandi predatori». A rendere questa del 3 novembre un’eclisse memorabile c’è poi un altro aspetto: il Sole al momento è al culmine del suo ciclo di attività, che dura 11 anni. «Ci aspettiamo di vedere una corona solare molto estesa, simmetrica e spettacolare», conclude Serra-Ricart.

La durata della totalità, sul lago Turkana, sarà di soli 15 secondi: è quindi necessaria una pianificazione scrupolosa. «Il gruppo ha molta esperienza in questo tipo di spedizioni e nel condurre le trasmissioni via satellite. Tuttavia questa volta il luogo rappresenta una vera sfida», dice Luciano Nicastro, astronomo presso l’INAF di Bologna e membro del progetto GLORIA, «senza considerare che l’eclissi sarà molto breve. Speriamo che vada tutto bene e che i nostri spettatori possano vivere l’esperienza di un’eclissi totale di Sole nella comodità della propria casa». E non sarà solo un’esperienza spettacolare ma anche utile a fini didattici: l’equipaggiamento della spedizione comprende infatti anche una stazione meteorologica sofisticata, in grado di raccogliere dati di parametri ambientali destinati ad attività educative rivolte alle scuole.

Un’eclissi solare avviene quando la Luna passa tra il Sole e la Terra e copre, parzialmente o completamente, il Sole alla nostra vista. Questo può succedere solo quando c’è Luna Nuova e se il Sole e la Luna visti dalla Terra sono perfettamente allineati. In un’eclissi totale il disco del Sole è completamente oscurato dalla Luna. Nelle eclissi parziali e anulari solo una parte del Sole è oscurato. Questa è la prima eclissi totale di Sole da un anno a questa parte, e si tratta di un’eclissi “ibrida”: ovvero, in alcune zone della Terra, lungo il suo tragitto di visibilità, sarà osservata come anulare, mentre in altre zone l’eclissi sarà totale. Nel Sud dell’Europa l’eclissi sarà visibile in modo parziale. Il massimo dell’occultazione, per l’Europa, si verificherà intorno alle 12:30 a Siviglia, alle 12:50 a Barcellona, alle 13:20 a Catania e alle 13:40 a La Canea (Grecia). La durata complessiva dell’eclissi è di 2 ore e 14 minuti (dalle 14:13 alle 16:27) con la fase di totalità dal lago Turkana trasmessa via internet dalle 15:20 alle 15:30.

È di vitale importanza non guardare mai il Sole senza occhiali appositamente concepiti. Bisogna quindi utilizzare un’adeguata protezione degli occhi durante l’intera osservazione dell’eclissi solare.

Per ulteriori informazioni sulla tempistica della trasmissione e le altre attività di GLORIA si può fare riferimento a gloria-project.eu.

GLORIA è un progetto triennale finanziato nell’ambito del Settimo Programma Quadro dell’Unione Europea (FP7/2007-2012) con accordo numero 283783. Il progetto, avviato nell’ottobre 2011, coinvolge 13 istituzioni provenienti da 8 paesi (gloria-project.eu/about/partners/).

Immagini dalle spedizioni precedenti sono disponibili ai seguenti indirizzi web:

http://goo.gl/pUDws8
http://goo.gl/4BthSQ

Sponsor della spedizione: