Personal-Space – per la stampa

Comunicato stampa del 22/01/2014

Il progetto GLORIA lancia ‘Personal Space’ – uno strumento gratuito per esplorare il cielo dal proprio computer

Com’era il cielo sopra di noi nei momenti più significativi della nostra vita? ‘Personal Space’, applicazione gratuita sul web, permette di ottenere una relazione diretta e personale con l’universo, collegando eventi importanti della nostra vita con quello che c’era nel cielo, sopra di noi, in quel momento. E con le persone che hanno condiviso quel cielo con noi.

Il progetto GLORIA si propone di portare l’astronomia a chiunque abbia una connessione a Internet, formando una rete di telescopi robotici sparsa per il mondo disponibile all’utilizzo da parte del pubblico. Ma avere la possibilità di osservare in qualsiasi parte del universo è un po’ come trovarsi di fronte ad una tela bianca – da dove si inizia?

Personal Space (http://personal-space.eu) è una risposta a questa sfida emersa dalla collaborazione fra arte e scienza, tra un astronomo e un’artista: Robert Simpson dell’Università di Oxford ed Emer O Boyle dell’Università di Dublino.

Personal Space è un invito ad esplorare l’universo in modo intuitivo tramite la presentazione di belle immagini astronomiche di come era il cielo sopra di noi nei momenti e nei luoghi importanti della nostra vita. Inserendo data, ora e luogo (ad esempio la data e il luogo di nascita) tramite una interfaccia web, l’utente otterrà un’immagine della regione dell’universo che, in quel momento significativo nella sua vita, era esattamente sopra la sua testa. Personal Space permette inoltre all’utente di vedere quando il ‘proprio’ pezzo di cielo si interseca con quello di un altro utente o con un evento storico. A questo proposito gli scienziati di GLORIA stanno costruendo un archivio di eventi politici e storici e delle regioni di cielo loro associate. Le immagini del cielo sono estratte dall’archivio della “Sloan Digital Sky Survey”. È inoltre possibile sovrapporre alle immagini informazioni sulle stelle, nebulose e galassie presenti, utilizzandole come piattaforma di lancio per ulteriori esplorazioni e ispirazioni.

GLORIA è un progetto triennale finanziato nell’ambito del Settimo Programma Quadro dell’Unione Europea (FP7/2007-2012) con accordo numero 283783. Il progetto, avviato nell’ottobre 2011, coinvolge 13 istituzioni provenienti da 8 paesi.

Per ulteriori informazioni contattare:

Dott. Luciano Nicastro (astronomo), INAF, IASF-Bologna. Email: luciano.nicastro@iasfbo.inaf.it. Tel. 051-6398778

Prof. Lorraine Hanlon (Astronoma), UCD School of Physics, Belfield, Dublin 4, Ireland. Email: Lorraine.hanlon@ucd.ie.

Ms. Emer O Boyle (Artista), UCD School of Physics, Belfield, Dublin 4, Ireland. Email: emer.oboyle@ucd.ie.

Breve video d’introduzione a Personal Space: http://youtu.be/vVUx02UiIYw