Targa: esplorazione delle parole chiave e ricerche di domande popolari con SEMrush

  • Novembre 16 2020
  • SEO

A volte in allenamento sento dire "non so scrivere"; "Non ho idee".

Ma il lavoro del SEO è scrivere (contenuto) + link:

Fortunatamente, piuttosto che aspettare l'ispirazione divina, il SEO può contare su un metodo di strumenti.

L'idea è sempre quella di partire dai dati, big data, per poi scrivere in base al target, al tono desiderato e alla sua cultura.

Ti suggerisco quindi di scrivere 500 parole senza preoccuparti del tipico esempio di una parola chiave potenzialmente arida, targa.

Generalmente si lavora su due assi quando ci si avvicina a una parola chiave:

  1. L'ottimizzazione semantica della home page o della categoria su questa parola chiave.
  2. Animazione del blog con domande di utenti Internet/potenziali.

Vedremo che SEMrush può affrontare questi due aspetti.

Il campo lessicale intorno alla targa

SEMrush si basa sulla scrittura della top 10 della richiesta e consiglia un testo di 1 parole con il suo strumento "SEO Content Template":

Per scrivere un testo perfetto, sarebbe necessario evocare l'immatricolazione di vecchi veicoli, il targa auto con il numero di reparto, la regione, lo sfondo nero, l'installazione di nuove targhe, il tipo di veicolo, i termini mineralogici e il plexiglass ecc.

Sviluppando ogni argomento, è possibile produrre contenuti che si classificano, utili, senza spendere troppo tempo su di essi.

A seconda della concorrenza, invece, sarà necessario spingere il sito con più o meno link (correlazione del 98% tra il primo posto in Google e i domini di riferimento…) e lavorare sulla sua velocità di caricamento.

Gestire un blog con domande sulla targa

Il Keyword Magic Tool di SEMrush ti consente di ottenere rapidamente domande su un argomento specifico:

La questione del bilancio è centrale per la maggior parte dei temi.

Per interessare i miei lettori, la prima domanda è il costo:

Quanto costa una targa?

Poi arriva una domanda più sorprendente: come nascondere la targa?

Secondo il comparatore di assicurazioni Lince, questa richiesta mira a cercare di “proteggersi” dai radar mascherando parzialmente il suo piatto con un intoppo o una pallina da tennis tagliata.

La loro proposta di inserire un minore nella carta grigia o di dichiarare un conoscente che abita lontano è davvero sull'orlo dell'illegalità.

Il sito conclude, tuttavia, sconsigliando l'applicazione di queste tecniche... Catturano così un massimo di traffico sulle parole chiave mentre cercano di coprirsi.

Un buon copywriter è necessariamente intelligente e troverà la giusta angolazione per sfruttare tutte le opportunità di traffico in relazione ai prodotti e servizi offerti.

Ma anche senza genio, le domande non mancheranno mai e saranno occasione di guide ad esempio, in una logica pura inbound marketing : come cambiare la targa di un'auto? Come riparare quello di una moto? In che periodo cambiarlo?

Un ultimo che mi ha fatto sorridere: possiamo trovare una persona con la sua targa? Non suona proprio come una richiesta di un amico a cui non importa di te o di qualcuno che non ha nulla di cui vergognarsi:].

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?