Come classificare un sito sulla parola chiave "sfondo verde" in Google

Thomas Dutronc su sfondo verde

 

1 / Parola chiave: caratteristiche e difficoltà.

Parola chiave Sfondo verde secondo SEMrush

Volume: la parola chiave schermo verde ha un potenziale preciso per generare traffico: 4 ricerche per parola su Google.fr.

Inoltre, a questa difficoltà si aggiunge una concorrenza a priori accessibile: ci sono “solo” 1 risultati, per un CPC (costo per clic) di $ 080.

Cosa dice MOZ? Stessa storia, ma con una bella grafica. La parola chiave sostanziale è "moderatamente difficile":

Difficoltà Sfondo verde secondo MOZ

2 / Uno sguardo alle SERP.

Quali elementi risaltano quando digiti " Sfondo verde »Nella navigazione privata?

 

a / Il grafico della conoscenza.

Sfondo verde del grafico della conoscenza

Questa è una perfetta illustrazione del "web semantico": Google non si ferma più alla parola chiave ma interpreta il significato della richiesta per offrire la risposta migliore.

In questo caso, Google offre una definizione e un'illustrazione della parola " intarsio". Non devi nemmeno fare clic sul risultato se desideri solo una risposta rapida.

Per il SEO che desidera posizionarsi su uno "sfondo verde", sa che dovrà incorporare nella sua pagina tutti gli elementi che ruotano attorno all'inlay.

 

b / Google shopping e AdWords.

Risultati aziendali Sfondo verde

 Lo shopping su Google è una grande opportunità per l'e-commerce. In questo caso, consente a un sito PR 2 con un'autorità media di essere mostrato più di Amazon.

Il testo degli annunci è molto interessante, sempre da un punto di vista semantico: i professionisti SEA dedicano molto tempo alla scelta delle parole chiave. Masticano considerevolmente il lavoro della SEO, incluso lo slogan.

 

c/Google Immagini.

Pensavi che ora stessimo arrivando ai primi risultati naturali? Sei un po' ingenuo. In questa query, mancano risultati naturali dalla linea di galleggiamento.

Immagini di sfondo verde di Google

 Conclusione chiara: se il tuo obiettivo è vendere direttamente i fondi verdi, la SEA sarà senza dubbio più redditizia nel breve e anche nel medio termine. E giocare a lungo termine potrebbe anche essere al di fuori della portata delle aziende emergenti che non gestiscono da sole la propria SEO.

Su quali prodotti e servizi dovrebbe essere utilizzata la SEO? Lascia che ce lo dicano le SERP.

 

d / Risultati naturali.

È abbastanza logico, chiunque:

- studiare l'acquisto di uno sfondo verde,

- compra uno sfondo verde,

- o ne ha già uno,

intenzione di sparare!

Risultati naturali Sfondo verdeCosa c'è di meglio di un tutorial o di una guida per attirare gli utenti di Internet?

Gli altri risultati si alternano tra apprendimento, realizzazione di effetti speciali e acquisto/vendita di fondi verdi.

 

3 / Vai all'assalto sulla richiesta.

Cosa fare per trovare un posto al sole… verde?

 

a / Produrre il miglior testo possibile su uno “sfondo verde”.

Per un'azienda non si tratta di parafrasare Wikipedia ma di mostrare la propria competenza su un argomento, in questo caso la parola chiave sfondo verde.

Per fare ciò, un dipendente o lo stesso imprenditore sarà spesso migliore di uno scrittore esterno.

Spetta al fornitore di servizi esterno rielaborare il testo in chiaro se necessario per renderlo più piacevole nella forma:

- Aggiunta di immagini, video...

- Riflessione sui tag (titolo, titoli, attributo ALT…).

 

b / Sviluppare collegamenti.

I link rappresentano il 40% delle classifiche dei motori di ricerca su una query.

È quindi essenziale ottenere collegamenti da siti di terze parti al sito che si desidera promuovere.

Piuttosto che cercare tutti coloro che vengono in connessione, o aspettare mesi o anni per alcuni collegamenti naturali, proveremo una tecnica dioutreach.

È tra i primi 50 o 100 di Google, contattare i webmaster di questi siti per dar loro un buon motivo per proporre un link verso il nostro.

Dopo un po' di esperienza è previsto un ritorno del 10%, ovvero tra 5 e 10 link da accaparrarsi.

 

c / Sviluppare il suo contenuto.

Più un sito sviluppa contenuti pertinenti su un argomento, più è probabile che si posizioni bene sulle parole chiave relative a quell'argomento.

Su uno sfondo verde, ad esempio, sarà interessante pensare all'interesse di articoli su:

Elenco di base attorno alla parola chiave sfondo verde

SEMrush ha una funzione "correlata" che gli permette di allontanarsi dalle espressioni che contengono interamente "sfondo verde":

Elenco di base attorno alla parola chiave sfondo verde

Allo stesso modo, il pianificatore di parole chiave di Google Adwords eseguirà la stessa cosa (ma un po' meno rapidamente.

Il mio strumento preferito per esplorare le possibilità all'interno di un tema? Wikipedia !

Temi di sfondo verde da Wikipedia

Resta quindi da trovare un angolo, un approccio interessante per le parole chiave selezionate. Domande come come/perché ecc., nonché un tour della casella Google Suggest contribuiranno a conciliare la SEO e l'interesse degli utenti di Internet:

Google suggerisce Sfondo verde

 

d/Utilizzare tutti i canali di web marketing.

La SEO non dovrebbe essere l'unica arma per generare traffico. Scrivere richiede tempo ea volte questo tempo può essere speso meglio.

Inoltre, per le parole chiave a basso CPC, ad esempio, i link sponsorizzati (SEA) sono la soluzione migliore a breve e medio termine.

Per diversificare ulteriormente, puoi dedicare il 10% del tuo budget SEA alla rete BING/Yahoo. Il costo medio per clic è spesso più interessante di quello offerto da Google.

Infine, per unire SEA e SMO, non esitate a investire qualche euro in link sponsorizzati su Facebook e Twitter (vedi questo articolo su Facebook).

Sta a tutti testare e poi soprattutto affinare in base alla richiesta e ai risultati ottenuti!

 

Photo credit: kitsune.

Rilasciato il 18 marzo 2014 e aggiornato il 30 agosto 2014.

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?