Come contrastare i blocchi degli annunci Adblock?

Oggi ho cercato senza successo di leggere un articolo cancellato da una pubblicità. Impossibile chiuderlo senza Adblock.

Una volta attivato Adblock, il sito mi chiedeva di disattivarlo per leggere l'articolo!?

Così mi sono chiesto come contrastare gli ad blocker di Adblock?

Ed è infatti alla portata di tutti.

 

1 / Installa l'estensione del browser:

a / Su Google Chrome o Opera:

Scimmia Tamper: https://chrome.google.com/webstore/detail/tampermonkey/dhdgffkkebhmkfjojejmpbldmpobfkfo

 

b / Su Mozilla Firefox:

Scimmia Grease: https://addons.mozilla.org/fr/firefox/addon/greasemonkey/

 

2 / Installa lo script:

Script killer anti-blocco degli annunci: https://greasyfork.org/scripts/735-anti-adblock-killer-reek/code/Anti-Adblock%20Killer%20%7C%20Reek.user.js

 

3 / Alternativa bonaria: disattivare Adblock su una pagina o un sito.

Disabilita Adblock su una pagina

 

Ma il sito se lo merita?

I principali media spiegano "perché è importante non bloccare la pubblicità sui siti di notizie":

Illuminazione di blocco degli annunci pubblicitari

 

La pubblicità, infatti, è "essenziale per l'equilibrio economico delle imprese". Nota che questa è "illuminazione".

Come fanno alcuni giornali a guadagnarsi da vivere solo con i propri abbonati?

  1. O un mezzo fornisce un servizio/valore aggiunto sufficiente ai suoi lettori per giustificare un abbonamento (Médiapart, Liberation, ecc.).
  2. O si accontenta di riprendere i dispacci dell'AFP e verrà rapidamente ignorato. È anche facile rendersi conto con Google News che questo riguarda la maggior parte dei siti di notizie.

 

Dal punto di vista del web marketing, Médiapart interpreta perfettamente il multicanale, con il suo canale Youtube in particolare.

Il reclutamento di Usul collega un'intera generazione e genera un grande pubblico:

Reclutamento Usul di Médiapart su Youtube

 

A memoria, Usul ha dichiarato un contratto mensile di 1 € con Médiapart; un inferno di un affare!

Anche se non sottoscrivo le tesi/ideologia di Médiapart su determinati argomenti, mi sono iscritto al loro canale attraverso questo mezzo.

E mi stupisco del tempo impiegato per analizzare la notizia; che siamo d'accordo con loro o meno, possiamo solo vedere il lavoro e il valore aggiunto portato dal team.

Attendo il reclutamento di talenti equivalenti da parte dei media che lamentano ad blocker e in generale a strategia più completa per diversificare il proprio reddito.

 

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?