Come integrare la SEO nella tua strategia di inbound marketing?

  • 8 2020 giugno
  • SEO

Le Marketing è un campo di attività fatto di tanti tecniche specifica. Questi consentono ai promotori del sito di avere di più visibilità. Come tale, ilinbound marketing consiste nel creare contenuti che verranno utilizzati per attirare visitatori su un blog. Quindi la piattaforma avrà l'opportunità di fedeltà ha detto i visitatori attraverso altre tecniche come marketing automation. Questa strategia consente a un sito di rendersi il Publicité.

Qual è il legame tra marketing inbound e SEO?

Quando un sito implementa la strategia di marketing in entrata, è possibile che i clienti lo siano influenzato dal diverso messaggi proposto. Tuttavia, questi devono avere una certa verso la qualità per avere un impatto migliore sulla popolazione target. È tanto più importante scegliere il tempo adeguato e il posto giusto in cui pubblicare per attirare più persone sul tuo sito.

Il marketing in entrata comporta un uso adatto dei diversi canali a tua disposizione. È anche possibile utilizzare il i social network per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato. Parlando di SEO, va ricordato che questo è un insieme di obblighi che devi adempiere per il tuo sito. Puoi usare professionisti SEO come anais-fournout.com per questo scopo.

Le tecniche SEO consentiranno alla tua piattaforma di apparire in primi risultati sui motori di ricerca. Non è necessario fare pubblicità prima di avere SEO. Per beneficiare di un buon risultato, è essenziale un'analisi completa dei tuoi contenuti. Questo approccio aiuta a dimostrare l'importanza del tuo sito e del pertinenza delle informazioni che può portare agli utenti di Internet.

Per tornare a collegamento tra queste due strategie di marketing, va ricordato che la SEO permette al tuo sito di avere più traffico. Per quanto riguarda l'inbound marketing, non solo permette di avere una buona visibilità, ma anche di attirare l'attenzione dei futuri clienti.

Il tuo blog non potrà svilupparsi solo con una buona immagine. È necessario attirare l'attenzione dei potenziali clienti chi ci va e questo è il ruolo dell'inbound. Queste due strategie agire di comune accordo per consentire al tuo sito o blog di svilupparsi meglio.

Quali sono le attuali tecniche inbound?

Per impostare una buona strategia di inbound marketing oggi, devi seguire alcune tecniche essenziali. Per prima cosa devi determinare personaggi target che vuoi influenzare con la tua strategia. Si tratta di fare un profilo completo il tuo cliente ideale e le ragioni che ti spingono a fare una tale scelta di target. Devi anche parlare di come vuoi affrontarli.

Quindi devi creare il corso ideale per il tuo cliente target. Questo passa attraverso il percorso che quest'ultimo dovrà intraprendere dal momento in cui lo intraprende contatti con il tuo sito fino a quandoachat del tuo articolo. Questa tecnica ti permette di conoscere le possibili difficoltà e le ragioni che spingeranno il cliente ad unirsi alla tua causa.

Dopo questi presupposti, è necessario definire il strategia editoriale ovvero i diversi prodotti che devi mettere sul mercato per attirare il cliente. Per ogni fase del viaggio della tua persona, devi conoscere la sua esigenze per rispondere loro in modo appropriato.

Prima di impostare la campagna stessa, dovresti conoscere il punti di forza del tuo prodotto e del suo difetti. Devi determinare con il tuo team tutti gli elementi che ti permettono di dire che un target può diventare un cliente. Inoltre, devi sapere come mantenere i clienti sul tuo sito web. Infine, puoi scegliere di attrezzo che più ti si addice per impostare la tua metodologia.

Quali parole chiave può cercare una persona su Google?

Per determinare la parole chiave che il tuo cliente ideale potrebbe cercare sul tuo sito, devi prima fare un analizzare parole chiave correnti. Per raggiungere questo obiettivo, puoi utilizzare gli strumenti messi a tua disposizione da Google. è Google Search Console e Analisi di Google.

Questi diversi strumenti ti permettono di conoscere le parole chiave che mettono in evidenza il tuo sito. Così avrai un'idea delle pagine più visitato dall'analisi di Google. Allo stesso modo, identificherai il tempo di ricerca necessario per la persona per una determinata parola chiave. La ricerca su Google ti permette di capire le parole chiave da cui il tuo sito potrebbe essere tra i primi risultati.

Quali contenuti dovrebbero essere evidenziati per attirare la persona?

Per attirare qualcuno sul tuo sito, devi presentare loro contenuti che dimostrino che lo sono manca qualcosa. Dovrà assimilare il fatto che in rimanendo sul tuo sito, potrà trovare risposte utili. Si consiglia di evidenziare il contenuto che è facile da capire e che facilitano il viaggio verso l'acquisto.

Quindi puoi mettere qualche altro contenuto serio che danno alcune informazioni e che spingono il curiosité dal lettore un po' più in là. Puoi finire con contenuti che presentare il prodotto e che incoraggiano il cliente ad acquisirlo. In questo caso, puoi usare ilimbuto o la fase del consapevolezza.

Come creare contenuti SEO relativi alle parole chiave più cercate?

Creare contenuti SEO perottimizza il tuo sito web, devi iniziare evidenziando il contenuto già esistente. Questo approccio ti permetterà anche di promuovere che è già la forza del tuo sito rispetto a una pagina concorrente.

Una pagina in basso può avere più visibilità quando si utilizza l'analisi di Google per integrare il parole chiave adatte. Devi anche fare un comparaison con i siti concorrenti per conoscerne i punti deboli al fine di ottimizzarli dalla tua parte. Questa tecnica ti permette di evolvere e farti un posto nei primi risultati con la parola chiave del tema adattato.

Come si dispone di contenuti che soddisfino tutte le preoccupazioni relative alla persona?

Il contenuto che stai per fornire ai tuoi clienti target dovrebbe essere in linea con il tuo obiettivo punto di partenza. Devi fare un adattamento tra il contenuto che desideri e il processo di acquisto che hai stabilito a monte. Il contenuto del tuo sito deve tenere conto anche del problemi diversi dei tuoi clienti target. Una adeguatezza tra questi diversi punti ti permetterà di fare una buona integrazione del SEO nella tua strategia di inbound marketing.

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?