Come (bene) proteggere il tuo blog sotto WordPress?

Come tutti sappiamo, Internet è diventato il principale strumento di ricerca e la principale piattaforma di acquisto per il grande pubblico. Grazie al blog, in particolare, puoi condividere la tua passione per questa e quella cosa, anche creare gruppi di discussione. Creare un blog in WordPress va bene. Assicurarlo è meglio. In questo articolo, ti do consigli semplici ma pratici per proteggere il tuo blog in WordPress.

Mantieni aggiornato il tuo WordPress

Quando si parla di creazione di siti Web o blog, WordPress rimane di gran lunga il CMS più conosciuto e popolare. La prova, il numero di utenti sta aumentando di giorno in giorno. Sfortunatamente, come qualsiasi strumento informatico, questo software attira molti hacker.

Sono alla ricerca dei più piccoli difetti per sfruttare un piccolo bug e interferire nella tua attività. Per rimediare a questo, la prima cosa da fare è mantenere aggiornato il tuo WordPress. In effeti, gli aggiornamenti consentono di correggere i difetti, soprattutto a livello di plug-in.

Se non è possibile eseguire questa attività regolarmente, installazione di hosting WordPress si impone come la soluzione ideale e più sicura. In questo caso, dovrai contattare un professionista. Oltre a fornirti un nome di dominio, può anche aggiornare il tuo WordPress alla frequenza desiderata. In questo modo eviterai l'intrusione di hacker.

Metti in sicurezza un blog: fai sempre il backup dei tuoi dati

Per impedire a persone malintenzionate di accedere a determinate informazioni, è necessario eseguire regolarmente il backup dei dati. Hai a disposizione due alternative:

  • deposito all'aperto,
  • archiviazione in rete.

Nel caso dello storage online, diversi provider possono darti piena soddisfazione e rispondere efficacemente a tutte le tue richieste.

Pensaci anche modifica i tuoi identificatoriuna volta al mese. Qualsiasi esperto del settore te lo dirà: mantenere un login predefinito come amministratore influirà necessariamente sulla sicurezza del tuo blog WordPress. Questo è un passaggio un po' complesso, certo, ma essenziale. Se necessario, affida questo compito a un professionista.

Proteggi il tuo server e usa HTTPS

Sicuro blog WordPress si riduce anche a proteggere efficacemente il tuo server. In un modo molto semplice, questo è il luogo in cui vengono archiviati i dati e tutte le attività registrate.

Cosa intendiamo per proteggere il nostro server? Questa operazione consiste in:

  • rimuovi tutti i file da readme.html quali sono le fonti della tua installazione,
  • modifica le righe del tuo file.

Un altro consiglio: in nessun caso dovresti mostrare il contenuto delle tue directory. In cambio, sarà necessario creare e modificare i file .htaccess.

Tutti questi passaggi sono principalmente finalizzati a proteggere i file importanti memorizzati nel tuo server.

Altrimenti, per crittografare dati e scambi, l'ideale è usare HTTPS. Infatti, senza un sistema di crittografia potente e intelligente, i tuoi dati possono essere recuperati al volo, il che rappresenta un enorme rischio per la tua azienda.

Come mai ? Perché hacker e malware possono recuperare facilmente la tua password.

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?