Audit SEO: 3 strade (solide) per aumentare il traffico e le vendite

  • Febbraio 24 2020
  • SEO

Sulla maggior parte dei siti, la correlazione è abbastanza perfetta tra aumento del traffico e aumento del fatturato. E il referenziamento naturale (SEO) è il canale che genera più entrate per un sito web (social manager #NoRaJ;)).

Entrate del canale digitale di e-commerce secondo Agence Wolfgang
Tabella tratta da uno studio di Wolfgang Digital, aggiornato annualmente

Vuoi beneficiare degli effetti positivi della SEO sul tuo sito? Dovrai iniziare con un primo passo: l'audit SEO, che misura la distanza da coprire per superare i tuoi concorrenti.

La mia pratica di audit personale si sta lentamente evolvendo a seconda dei casi che pratico e dei consigli pertinenti che posso leggere. Quanti SEO (#SeoCamp) ho iniziato con il blog MOZ e il famoso "How to Perform the World's Greatest SEO Audit" nel 2012 (https://moz.com/blog/how-to-perform-the-worlds-greatest -seo-audit).

Di recente, mi è piaciuto l'articolo di Brian Dean sull'argomento: "L'elenco di controllo dell'audit SEO in 19 fasi per il 2019" (https://backlinko.com/seo-site-audit). Non è il “miglior audit del mondo” ma è abbastanza facile da implementare per i principianti, quindi lo consiglio spesso nelle mie lezioni. Ecco 3 passaggi da seguire per individuare le potenzialità del tuo sito e progredire nelle classifiche di Google.

 

1 / Cosa devono digitare gli utenti di Internet per trovarti?

Per essere trovato dagli internauti, devi pensare a cosa scrivono su Google, usare le loro espressioni, il loro vocabolario. Queste parole chiave devono far parte dei titoli delle tue pagine (“titolo”), dei tuoi paragrafi (H1, H2, H3…) e della tua meta-descrizione (parte di testo visibile in Google).

Devi strutturare i tuoi articoli o schede prodotto come un saggio, una presentazione, tenendo presente l'obiettivo finale: vendere il tuo prodotto o servizio. In genere, i contenuti lunghi sono più convincenti, più condivisi e meglio classificati in Google.

È complicato quando inizi a fare tutto bene, a pensare a ottimizzare tutto. E quando diventi duro e il sito ha un numero significativo di pagine, non puoi controllare tutto manualmente. È qui che gli strumenti giusti prendono il sopravvento, risparmiano tempo e alimentano la crescita.

Ho citato Smartkeyword.io per i link; è anche molto buono Strumento di audit SEO per i suoi contenuti. Ad esempio, ecco gli elementi semantici supportati:

L'attributo alt di questa immagine è vuoto, il nome del file è Audit-SEO-elements-semantics.jpg.

Offre anche una sezione "tecnica", che consente di rintracciare rapidamente ad esempio i suoi collegamenti interni non funzionanti, le famose pagine 404. Altri strumenti consentono un audit SEO efficiente come ScreamingFrog ma la loro presentazione è più austera e l'assistenza limitata. Non tutti sono fatti per imparare la SEO da soli e l'assistenza può essere un fattore determinante per il tuo successo:

L'attributo alt di questa immagine è vuoto, il nome del file è Assistance-smartkeyword.jpg.
 

2 / Quante pagine indicizzate su Google hai?

Un sito web è come un negozio: più reparti e prodotti ha, più è probabile che ottenga vendite significative. Quante pagine indicizzate in Google offre il tuo sito? E quelli dei tuoi concorrenti?

Puoi farti un'idea digitando site: nomdusite.fr in Google. Il sito sottostante ad esempio ha 116 pagine indicizzate:

pagine indicizzate in Google una pagina

Per il sito di un artigiano, questo è a priori molto buono. Ma dovrà essere verificato confrontandolo con altri concorrenti. Per un sito di e-commerce, questo sarà generalmente insufficiente a reggere.

Devi capire che se la mesh tra le tue pagine è buona, ogni pagina cresce sulle altre e le dà un piccolo effetto in Google. Ecco perché i siti di diverse migliaia o milioni di pagine vengono proposti di più nelle classifiche dei motori di ricerca.

 

3 / Quanti altri siti parlano di te?

Le nozioni di autorità o popolarità di un sito si riferiscono al "netlinking", cioè ai link che altri siti fanno al tuo. Più siti parlano di te tramite un collegamento ipertestuale da cliccare per andare su una delle tue pagine, più Google considererà il tuo sito un riferimento nel suo campo e merita di essere classificato bene.

Per misurare il numero di siti che ti menzionano, parliamo di " domini di riferimento". In generale, osservando il numero di pagine di un sito e il suo numero di domini di riferimento, è possibile stabilire una gerarchia abbastanza affidabile tra i siti per il loro traffico e il loro fatturato.

Ad esempio, ecco il numero di domini di riferimento per un sito secondo Majestic, uno degli strumenti utilizzati per misurarlo:

Esempio di domini di riferimento Majestic

Altri strumenti consentono di avere uno strumento con la potenza di un sito tramite i link ricevuti: Ahrefs, MOZ... e anche quelli francesi come SEObserver o Smartkeyword.io.

Non conosco oggi un solo professionista, un'unica azienda seria che non utilizzi regolarmente uno o più strumenti SEO. Sta a tutti scegliere secondo le proprie esigenze, il proprio gusto per lo strumento e la sua praticità: lo strumento migliore è quello che si usa!

Budget delle domande, gli strumenti più completi partono da 100€/mese; devi rimanere nei limiti in relazione al fatturato della tua attività ... o possibilmente prendere l'abbonamento solo occasionalmente e correggere rapidamente i tuoi errori:].

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?