Direttore della filiera: a che livello interviene?

Il direttore della catena di approvvigionamento è responsabile del coordinamento delle operazioni per garantire il corretto funzionamento della catena di approvvigionamento. Questa posizione è essenziale nell'organizzazione della strategia di filiera in un'azienda. A che livello interviene il direttore della filiera in un'azienda?

Il direttore della catena di fornitura pianifica la fornitura

Secondo uno studio, il 68% delle aziende dovrebbe avere problemi di approvvigionamento nel 2022. In tale contesto, il responsabile della filiera è di grande importanza, poiché pianifica e coordina l'acquisizione delle materie prime. Il suo ruolo è quindi quello di scegliere fornitori affidabili. Egli garantisce inoltre la presenza di materie prime in quantità e qualità. Pertanto, il processo di produzione non viene rallentato.

Per definire la migliore strategia di gestione dell'offerta, il direttore di catena di fornitura può utilizzare strumenti di analisi e gestione specializzati. Questo gli permette di conoscere lo stato delle scorte e di comprendere la crescita del mercato per anticipare l'evoluzione della domanda.

Il direttore della catena di fornitura ottimizza la produzione

Il responsabile della filiera lavora anche in collaborazione con il responsabile commerciale e il responsabile della produzione. Insieme, sono responsabili dello sviluppo e dell'attuazione della strategia di produzione dell'azienda.

Sulla base della previsione di vendita, il responsabile della filiera contribuisce all'adozione di a piano industriale e commerciale (PIC) che consente di determinare il volume di produzione previsto. Partecipa inoltre alla costituzione di a masterplan di produzione (PDP) che prevede il lancio della fabbricazione dei prodotti.

Il direttore della catena di approvvigionamento controlla lo stoccaggio dei prodotti

Lo stoccaggio è una componente centrale della catena di approvvigionamento. Durante questa fase, il direttore della filiera controlla l'imballaggio e lo stoccaggio delle merci. Identifica i colli di bottiglia nello stoccaggio o nelle strategie di prelievo.

Fa anche compromessi per anticipare le vendite, fornire o ridurre le scorte a livello di magazzino. Il conseguente perfetto controllo del volume delle scorte consente all'azienda di rispondere adeguatamente agli ordini.

interviene-direttore-fornitura-livello

Il direttore della catena di fornitura ottimizza la consegna

Per la fase di distribuzione, il direttore della filiera, A seconda dei clienti, della loro ubicazione e delle loro esigenze, decide le modalità di spedizione della merce. Oltre alla consegna del pacco, lavora anche per garantire la soddisfazione del cliente. Si assicura principalmente che i prodotti arrivino ai clienti in perfette condizioni ed entro le scadenze specificate.

Monitoraggio e valutazione delle strategie logistiche nelle aziende

Per ottimizzare il rapporto costo-qualità-tempo, il supply chain manager deve seguire e valutare meticolosamente le strategie messe in atto. Ciò comporta la creazione di dashboard e indicatori chiave di prestazione (KPI). Quindi, è più facileidentificare potenziali difetti e proporre rapidamente nuove misure di ottimizzazione. L'esecuzione di tali misure sarà effettuata nel rispetto delle norme di igiene, sicurezza e sviluppo sostenibile.

Il supply chain manager è anche alla ricerca di nuove tecnologie per sviluppare costantemente la sua strategia. Aderendo a un movimento come Filiera francese ad esempio, può conoscere meglio le novità del settore per progredire e innovare nella sua azienda.

Fonte statistica:

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?