Referenziazione di siti e-commerce: 10 consigli universali

Questo mese abbiamo avuto il piacere di riflettere sulla strategia online per un sito commerciale.

Ecco le principali raccomandazioni che emergono dopo un audit SEO del sito E-commerce Scentcorner.com.

È probabile che la loro universalità interessi molti gestori di negozi online.

 

1 / Cerca sempre e ancora le tue parole chiave.

Anche se offriamo solo poche decine o centinaia di prodotti, è possibile daAdwords, di SEMRush e Google Suggest per creare elenchi di migliaia di parole chiave correlate.

Idealmente, queste parole chiave saranno:

> Specifico.

> Con il volume corretto.

> E la minor concorrenza possibile.

 

Se prendo Scent Corner, uno dei loro prodotti di punta sono le candele profumate.

Tuttavia, la query non è facile da usare, "1" indica un livello massimo di concorrenza:

 

Query per parole chiave

 

Altre parole chiave correlate sono comunque convenienti:

Parole chiave convenienti

 

Google ha anche idee per andare oltre:

Google Suggest su parole chiave

 

« Nel mondo »Si adatta perfettamente allo spirito di Scent Corner, che offre prodotti da tutto il mondo.

Con la sola frase "candele profumate", SEMrush mi offre oltre 1 parole chiave correlate.

E queste parole chiave porteranno ad altro.

 

Adwords è anche molto efficace: mi ha subito offerto un elenco molto carino.

Allora rimani a fare una selezione tra le parole chiave che corrispondono al potenziale cliente tipico, propenso ad acquistare un prodotto.

 

2 / Studia strategicamente la concorrenza.

La tua ricerca di parole chiave sembra casuale o richiede troppo tempo?

Guarda cosa stanno facendo i tuoi concorrenti, che si tratti di SEO o SEA.

Alcuni sono sul mercato da anni e hanno avuto il tempo di affinare le loro scelte.

 

a / Parole chiave dei concorrenti.

Torniamo a una parola chiave conveniente: "candele profumate più forti".

Nella prima pagina dei risultati troviamo: http://www.triplescented.com/candle.store/index.php

Non è un concorrente insormontabile:

Statistiche SEO triplecented

 

L'autorità della pagina è 20, l'autorità del dominio è 16. Sono valori comuni a molte piccolissime attività (Scent Corner è già 28/14: bisognerà valutare di procurarsi dei link interni).

Il rango di Alexa di 12 indica un sito molto poco visitato.

Ha il merito di posizionarsi su 53 parole chiave:

Parole chiave TS

 

Se un sito "piccolo" può agganciare queste parole chiave, qualsiasi sito organizzato può farlo.

Inoltre, SEMRush identifica 1 (!) Concorrenti; ciascuno con idee per le parole chiave da afferrare.

È molto più redditizio lavorare da elenchi di parole chiave in cui sono posizionati gli e-commerce, piuttosto che da elenchi grezzi in AdWords in cui la difficoltà delle parole chiave non è ovvia da giudicare.

 

b / I collegamenti dei concorrenti.

Una volta che un competitor è stato studiato dal punto di vista delle parole chiave, va analizzato anche da quello dei link.

Triplescented ha scarsi legami; forse solo uno da salvare, una directory corretta secondo MajesticSEO:

Miglior collegamento TS

 

Niente di molto eccitante ma perché no!

 

3 / Ottimizza le tue pagine per la SEO.

Il tuo elenco di 5 parole chiave è stato contraffatto?

Ogni parola chiave o frase sarà presa di mira da una pagina.

Questa pagina sarà oggetto di ottimizzazione SEO e quindi di un programma SEA supplementare.

SEO=sOttimizzazione del motore di ricerca - referenziamento naturale = lungo termine.

MARE = pubblicità sui motori di ricerca - link sponsorizzati = a breve termine.

 

a / Ottimizzazione delle sue pagine per la SEO.

Secondo il MOZ, ecco gli elementi principali da tenere in considerazione per ottenere una pagina tecnicamente perfetta:

> Titolo della pagina.

> Titolo paragrafo (voci).

> Testo della pagina.

> URL.

> Immagine e descrizione dell'immagine.

> Link in uscita e in entrata.

> Meta descrizione.

 

b / Completare con una campagna SEA.

Se la SEA riguarda in teoria tutti i link sponsorizzati (Facebook, Twitter, altri media…), in pratica viene spesso assimilata a Google Adwords.

Adwords classifica gli annunci in base alla loro Livello di qualità (punteggio di qualità):

Punteggio di qualità di Google Adwords

 

> La qualità dell'annuncio e l'importo delle tue offerte dipenderanno dalla percentuale di clic.

> D'altra parte, avendo ottimizzato la tua pagina per il SEO, benefici già di una landing page pertinente.

Rimane un punto importante da affrontare: il rendimento degli annunci per dispositivo.

 

4 / Le Design reattivo non è più un'opzione.

Gli acquisti da smartphone e tablet non aumentano di anno in anno ma di trimestre in trimestre :

Crescita delle vendite Smartphone Tablet

 

Google tiene conto dell'esperienza dell'utente mobile:

> Per Adwords (SEA): il rendimento degli annunci influisce sul livello di qualità e quindi sul prezzo della tua asta.

Avere un design responsive quindi fa risparmiare sul tuo budget SEA!

> Per referenziazione naturale (SEO): dal Aggiornamento del 22 aprile infine, Google "aiuta a trovare siti ottimizzati per il mobile".

Ricevono quindi un bonus in graduatoria (SERP = pagine dei risultati dei motori di ricerca), a differenza di quelli non ottimizzati.

 

Google offre un test di compatibilità mobile :

Fallimento del test di compatibilità mobile

 

5 / Migra il tuo sito su HTTPS (pagine web sicure).

 

Durante il SEO Camp'us a PARIGI nel marzo 2015, Camille Thomas ha offerto un ottimo riassunto su HTTPS.

Il 6 agosto 2014, Google ha annunciato che i siti HTTPS avrebbero beneficiato di un bonus di visibilità. Per questo annuncio, i risultati sono stati inconcludenti.

Ma ora abbiamo più senno di poi e la tendenza è chiara secondo a Studio sulle metriche di ricerca : la visibilità dei siti HTTPS sta migliorando a scapito dei siti HTTP, che non sono sicuri.

 

HTTP HTTPS Visibilità SEO di Google

 

Quindi, ovviamente, HTTPS ha degli svantaggi: costo, tempo di caricamento, indicizzazione, perdita di condivisioni social ...

Per un sito già ben consolidato, con un grande volume di pagine, la migrazione potrebbe non essere una priorità.

Per un giovane o un nuovo sito che guarda al futuro: nessun dibattito.

Si tratta di integrare sin d'ora tutte le buone pratiche che faranno la differenza negli anni a venire.

 

6 / Ottimizza la velocità di caricamento del sito.

Due cifre singole sul velocità del sito :

> 2 secondi in più di caricamento e il 50% dei clienti abbandona il carrello.

> Ogni secondo di caricamento incide del 7% sul fatturato di un E-commerce.

 

Attualmente, Scentcorner ha una buona margini di miglioramento :

PageSpeed ​​Yslow Scentcorner

 

oltre al il tempo di caricamento iniziale influisce sulle posizioni su Google:

Tempo di caricamento e posizionamento su Google

 

7/ Creare collegamenti con blog e siti partner.

I link che puntano verso un sito sono un importante fattore di posizionamento in Google: rappresentano quasi il 40% del peso dell'algoritmo.

Con 12 domini di riferimento, la SEO di Scentcorner è ancora embrionale dal punto di vista dei link:

Link dell'angolo dei profumi

 

Questi collegamenti sono d'altra parte coerenti: sono principalmente il fatto dei fornitori. Corrispondono a collegamenti reali, tradotti su Internet.

L'unico aspetto negativo è che potrebbero non essere cliccati molto poiché si trovano su pagine che vengono visitate raramente.

Bisognerà quindi pensare, ad esempio, ad una campagna di articoli ospiti (guest blogging) su blog e siti popolari per ottenere non solo un collegamento, ma indirizzare il traffico attraverso quell'articolo.

 

8/ Approfitta dei marketplace e di Google Shopping.

Come con Adwords e gli articoli degli ospiti, l'idea è di portare il traffico dove si trova, per catturare parte del traffico da siti popolari.

Questo era il punto 20/ di un precedente articolo su Internet Business: “ Promuovi il tuo sito e la tua azienda".

Una tipica soluzione globale Lengow ti permette di distribuire il tuo catalogo prodotti su una moltitudine di siti:

Comparatori di prezzo Lengow

 

Google offre ovviamente la propria piattaforma, Google Shopping e a guida completa per promuovere i tuoi prodotti.

 

9/Utilizzare dati strutturati.

I dati strutturati non hanno un impatto diretto sulla SEO, ma aumentano la percentuale di clic dai risultati... che è un elemento nei fattori di ranking delle pagine in Google.

Ecco un esempio di utilizzo dei dati strutturati. Visualizzano il prezzo, la disponibilità e una nota:

Esempio di dati strutturati

 

Google offre un strumento per testare pagine che includono questo tipo di dati.

 

10 / Promuovere senza sosta le sue pagine (social network, mailing, ecc.).

Alcuni siti sono belli, funzionali e offrono contenuti di qualità.

Si dimenticano solo di farlo sapere.

Scentcorner fa un lavoro notevole sui social network: il sito è presente su Facebook, Twitter, Pinterest et Instagram.

Molte VSE e PMI potrebbero esserne ispirate.

Prossima sfida: aumentare il numero di seguaci su ciascuna rete.

E perché non pensare anche allo sviluppo e all'utilizzo dei suoi mailing list...

 

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?