Fattori di posizionamento SEO per un sito in Google

Ti stai chiedendo come posizionare bene il tuo sito su Google?

Ci occuperemo qui di Fattori di posizionamento SEO (riferimento naturale) per un sito in Google.

 

1 / Perché è importante essere ben posizionati su Google?

Perché le tue posizioni in Google sulle parole chiave determinano il numero di clic ricevuti e quindi il tuo traffico.

Tuttavia, ricevere più traffico significa più opportunità per sviluppare il tuo fatturato.

Questo è vero anche in Google Search Console ad esempio: più alte sono le tue posizioni medie, più il tuo sito viene visitato.

Posizioni medie di Google Search Console

Posizioni medie di un sito (in blu) e impatto sulla percentuale di clic (in verde).

 

 2 / Come verificare la tua posizione in Google?

Fai attenzione alle ricerche classiche per verificare le tue posizioni sui motori di ricerca.

Google infatti personalizza i risultati, in particolare in base alle tue abitudini e al tuo posizionamento geografico.

Per un risultato più sicuro, esci dai prodotti Google e vai alla navigazione privata.

A volte questo può ancora rivelarsi insufficiente: Google continuerà a mostrarti risultati personalizzati.

È quindi necessario utilizzare a strumento indipendente ; gratuito, SEOSoft è ad esempio ideale per i principianti.

 

Perché non accontentarsi delle posizioni medie visualizzate in Google Search Console ? Di solito a causa della mancanza di comodità nel seguire l'evoluzione delle posizioni futures… e perché non scegli quali posizioni seguire.

Potrebbe essere importante per te rendersi conto che non compari affatto in determinate parole chiave.

 

3 / In che modo Google classifica un sito?

Di anno in anno, il peso dei parametri rimane relativamente costante.

MOZ assegna a ciascun parametro un punteggio di 10 secondo la sua importanza:

Fattori di ranking di Google MOZ

 

Il tuo inglese manca di precisione? Analizziamo un po' questo elenco; puoi anche raggruppare alcuni parametri insieme.

  1. Link che puntano ad un nome di dominio e ad una pagina = 40% dei fattori di ranking.
  2. L'uso di parole chiave e contenuti appropriati a livello di pagina.
  3. Criteri indipendenti dal contenuto: lunghezza del testo, velocità di caricamento, HTTPS, dati strutturati, ecc.
  4. Coinvolgimento degli utenti Internet: percentuale di clic dai risultati dei motori di ricerca, frequenza di rimbalzo, traffico, ecc.
  5. La reputazione del marchio, il suo “branding”.
  6. Il nome a dominio: uso di una parola chiave, di un'estensione nazionale (es: couverture-quimper.fr) ...
  7. Segnali sociali.

 

4 / Come migliorare il ranking della tua azienda?

Giocando sui parametri più importanti: link e contenuti.

Per un'azienda, la cosa più importante è innanzitutto offrire un sito coerente che promuova correttamente i propri prodotti e servizi.

È necessario assicurarsi che i titoli delle pagine e il loro contenuto corrispondano alle parole chiave che gli utenti di Internet possono cercare.

 

Allora è il momento di sviluppare i tuoi link. Primo binario: fare in modo che Internet rifletta la rete già intessuta nella "vita reale".

Alcuni municipi, comunità di comuni e ICC hanno una directory aziendale. Quindi sollecita le associazioni, i clienti e i fornitori con cui collabori regolarmente.

Secondo lead: fai qualche ricerca su Google digitando l'URL del tuo sito o il nome del tuo marchio. Dovresti trovare menzioni della tua attività, ma a volte senza un collegamento diretto al tuo sito. Tutto quello che devi fare è chiedere al gestore del sito di suggerirti gentilmente di offrirti questo link.

 

5 / Che dire del ranking di “Google Map” e della SEO locale?

Vi invito a rileggere il nostro guida rapida alla SEO locale apparire più frequentemente nei risultati di prossimità.

In sintesi: anche il contenuto del sito e i link (= autorità del sito) saranno decisivi.

Quindi resta da lavorare sul tuo " NAP »(Nome, indirizzo, numero di telefono), la sua presenza sui social e le recensioni dei clienti!

 

Ottieni supporto da CTA Internet Business SEO

 

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?