Aspetta i visitatori
I link in entrata costituiscono circa il 40% dei fattori di ranking dei motori di ricerca di una pagina.

Il primo riflesso per generare traffico su un sito web à l'aide du SEO quindi spesso consiste di impostare il maggior numero di collegamenti possibile.

Se non vengono messe in atto altre azioni correlate, questa strategia di base non darà frutti.

 

I - Creo link quindi sono.

Prendiamo l'esempio di un'azienda che ha (bene) lavorato il suo profilo link:

Collega profilo
Ha 403 link in entrata, che provengono da 80 domini diversi. ore di lavoro. Ma per quali risultati?

Profilo del sito
La sua autorità di dominio (valore MOZ) conferma il lavoro sulle pagine:

- Autorità della pagina principale: 39.

- Autorità di dominio: 27.

 

Ma gli altri valori sollevano interrogativi sul traffico ricevuto.

Nessun visitatore ha mai condiviso la pagina principale del sito, sconosciuta ai social network.

Questo è abbastanza normale se consideriamo ... che non ci sono visitatori, come indicato nel Classifica di Alexa maggiore di 10.

 

II - I link da soli non portano traffico.

Come abbiamo appena visto con il sito esposto nel primo paragrafo: i link da soli non portano traffico.

Possiamo anche confermare la classifica di Alexa consultando SEMRush, che elenca le parole chiave agganciate a un sito nella top 20 di Google:

Profilo SEMrush
Risultato netto quindi: 0.

 

La domanda è: perché quando i link sono presenti e rappresentano a priori il 40% delle entrate SEO di Google?

Perché i motori di ricerca si affidano alle parole chiave!

Devi offrire loro decine, centinaia o migliaia di pagine, ciascuna mirata a una parola chiave o una frase, per ottenere il loro favore.

 

è anche il primo lavoro in referenziazione naturale: pensare alle tue parole chiave.

Moltiplicare le pagine permette generalmente di ottenere più parole chiave, ma anche di ancorare il sito su un tema specifico.

È quindi più legittimo classificare tutte le query relative a questo argomento.

 

Tuttavia, il sito in questione ha solo 6 pagine! Google difficilmente può immaginare che il sito eccelle nel suo campo. Che cos'è del resto?

 

III - Il targeting di una parola chiave richiede l'ottimizzazione appropriata del titolo.

Il titolo del sito studiato è il seguente:

Titolo con Home
Perché "Casa" nel titolo?

Questo sito è legato all'ospitalità? No, offre servizi di web writing e netlinking (ho nascosto il loro nome che veniva subito dopo "home").

Sfortunatamente, questo è un errore molto comune.

 

Un titolo ottimizzato è di 60 caratteri, comprese le parole più importanti per iniziare. Questo potrebbe dare:

« Scrittura web SEO freelance offshore a basso costo | Marca »

Sto usando un po 'le parole chiave, ma hai capito l'essenza. Non mi riferisco più all'accoglienza!

 

Nota che una parola chiave come "scrittura web" è molto generica. Sembra difficile posizionarsi bene lì all'avvio.

D'altra parte, più l'espressione è precisa, più c'è una nicchia da prendere. Una top 10 su " Scrittura web SEO freelance »Sarà nell'ambito delle possibilità con un testo sostanziale e pertinente sull'argomento.

 

Per cominciare, è meglio scrivere 10 testi di qualità (2400 parole) piuttosto che correre ai link.

Non bisogna poi cadere nella direzione opposta: puntare tutto sui contenuti e prendere in giro i link.

Un testo di qualità ti permette di riportarne qualcuno... ma soprattutto ti permette di aprire delle porte quando chiedi ai webmaster di suggerirti di creare un link dalla fantastica risorsa che offri ai loro lettori (outreach).

Fai un doppio lavoro: riporti un pubblico di lettori qualificato, aumentando l'autorità del tuo dominio.

Ti sembra troppo difficile? La tua attività o la tua nicchia di sito sono troppo piccole?

Quindi dovresti necessariamente rivolgerti alla SEO?

Non esiste un canale di web marketing più adatto? : social network, link sponsorizzati...

 

La SEO è troppo spesso percepita come la soluzione “gratuita”, a differenza di SEA che chiede subito di togliergli la carta di credito.

La soluzione migliore è infatti spesso conciliare i due!

La SEA può garantire l'avvio di un sito, il tempo in cui cresce, ottiene pochi link e sviluppa traffico naturale.

Non mettere più confini tra i canali di webmarketing :).