I 10 migliori clienti difficili per un negoziatore

Nel 2012 ho avuto il piacere di fare un supplente come negoziatore immobiliare in uno studio notarile.

Dopo la crisi finanziaria del 2007-2008, i prezzi degli immobili sono scesi in tutta la Francia e in particolare nel sud del Finistère, dove il mercato secondario è importante:

In questo contesto, abbiamo quindi quasi 400 immobili in vendita per pochissimi seri prospect.

Mentre altre agenzie chiudono in città, noi stiamo facendo crescere il fatturato con una tecnica semplice: imporre delicatamente un prezzo di mercato.

Poiché Stéphane Plaza rende popolare l'idea allo stesso tempo in televisione, il feedback è piuttosto positivo. I venditori capiscono che devono distinguersi dalle centinaia di altre proprietà offerte da noi o dagli agenti immobiliari.

Ecco 10 clienti che mi hanno lasciato ricordi memorabili durante questo periodo.

10/ La signora che annusa quando entra nella stanza e annuncia “c'è del marciume secco, ne sento l'odore”.

9/ La signora che ha una serie di favoriti, offerte di acquisto unilaterale...

...e ritrattazioni.

8/ La coppia che cerca casa attivamente… da 4 anni.

Porta sfortuna, niente gli si addice in 163 visite.

7/ La coppia che non meno attivamente cerca di vendere la propria casa… da 3 anni.

Con lo stesso prezzo. Rifiutando un'offerta inferiore del 10%.

6/ La madre e la figlia che vogliono vendere la casa di famiglia senza che il padre lo sappia.

"Ma signora, metà della proprietà appartiene a lei, ho bisogno della sua firma sul mandato".

“Non c'è altro modo!? ".

Oltre a farlo sparire, non riuscivo a vedere...

5/ Il ragazzo che non abbassa il prezzo della sua casa “altrimenti avremmo decine di visite, sarebbe ingestibile”.

4/ Il ragazzo che ha calcolato che se vende la sua fattoria a 600 euro, può smettere di lavorare.

L'ultima volta che ho sentito, era ancora un produttore di frittelle.

3/ Il ragazzo che parla delle condizioni economiche durante la visita. Perché è in finanza.

Finalmente in banca. Al banco cosa.

2/ Il ragazzo che ridendo ti spiega che “non conosci il mercato”. E poi “ti regala la sua maglia se non vendiamo la casa per almeno 130mila euro”.

Alla fine ha firmato per € 75 l'anno successivo.

1/ Il ragazzo che cerca di vendere la sua casa di quartiere per il doppio del suo vicino.

“Non si sa mai, ci si può imbattere in uno straniero o in un parigino”.

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Commenti
    • Cecilia
    • Dicembre 26 2016
    Rispondi

    È divertente vedere come le persone a volte possono complicare questo tipo di semplici transazioni! Non deve essere stato ovvio per te. Saresti pronto a dargli un'altra possibilità uno di questi giorni? 🙂

      • investire
      • 10 settembre 2018
      Rispondi

      Con l'età, la pazienza progredisce; e lo sviluppo di Internet, clienti e potenziali clienti sono meglio informati... e coerenti.

      La differenza tra il prezzo visualizzato sugli annunci e il prezzo finale di vendita è compresa tra il 7 e il 15%. Fortunatamente sta diventando raro imbattersi in un venditore delirante ~~.

Un commento ?