Classifica di Google sull'espressione "inglese legale"

Pensi che la SEO sia riservata a espressioni ultra competitive come "riacquisto di crediti"? Beh no. Poche le parole chiave oggi dove nessuno dei primi risultati cerca di ottimizzare la propria pagina e il proprio sito.

Di recente, mi sono interessato al termine "inglese legale". Dietro questo termine c'è un mercato, quello dei professionisti legali che devono aggiornarsi per capire i contratti internazionali.

Come procedere se desidero posizionare bene un sito su questa parola chiave?

 

I - Difficoltà della parola chiave.

Nella versione a pagamento, alcuni strumenti offrono un punteggio su 100 per misurare la difficoltà di posizionamento su una parola chiave.

Dietro questo punteggio automatico, si nasconde spesso la considerazione di elementi abbastanza semplici come:

- il numero di risultati forniti da Google, qui 20.

- la difficoltà stimata da Adwords e il costo dell'asta.

Rimane abbozzato! Con l'aiuto delle barre di tipo SEOquake e MOZ, il potenziale dei concorrenti appare più chiaramente:

Ciò che qui ci interessa particolarmente sono i link, ovvero l'authority delle pagine (in rosso) e l'authority dei siti (in blu).

Maggiore è l'autorità di una pagina, maggiori sono le sue possibilità di posizionarsi in cima. Perché village-justice.com non è il primo in questo caso? Perché l'autorità è un criterio tra gli altri, il più importante ma non l'unico.

Sugli altri fronti, in particolare l'ottimizzazione dei contenuti e on-page, gli altri risultati devono essere migliori a priori.

Torniamo alla difficoltà della parola chiave: i domini classificati rispettivamente 48, 52 e 63 da MOZ non sono molto comuni. Questa è una competizione a livello nazionale. Guardando il PageRank delle homepage lo conferma: 4, 7 e 6.

 

II - Come classificarsi su una richiesta di questo tipo?

Come per ogni richiesta, si tratterà di fare meglio della concorrenza su tutti i criteri (titolo, URL, link, contenuto, ottimizzazione, notorietà e social network…).

 

1 / Per quanto riguarda il titolo, credo che nel 2014 tutti abbiano incluso la o le parole chiave a cui si fa riferimento nel titolo e preferibilmente limitati a 60 o 70 caratteri. Il più intelligente posiziona la parola chiave il più a sinistra possibile, una pratica seguita dai risultati 2 e 3 dell'immagine SERP suggerita sopra.

 

2 / In termini di link, abbiamo visto che:

- il sito classificato 1° ha 5 link diretti alla sua pagina.

- il sito classificato 2° ne ha 12.

- il sito si è classificato 3° nell'account… 6. Questo probabilmente indica collegamenti "a piè di pagina".

È chiaro quando si tratta di collegamenti che il potere ha la precedenza sui numeri. Per posizionarsi bene, si tratterà di ottenere pochi link, ma da siti autorevoli, legati allo stesso tema.

 

3 / In termini di contenuto, Google associa naturalmente alcune espressioni alla query "legal English".

Non c'è bisogno di ripetere "inglese legale" in tutto l'articolo per ottenere un buon posto. Google cerca di mettersi nei panni dell'internauta che digita questa richiesta e di fornirgli una risposta pertinente.

Pertanto, le pagine dei primi risultati affrontano i seguenti concetti:

- Corte, tribunale, avvocato.

- Stati Uniti, Inghilterra, Regno Unito ecc., Inglese, britannico.

- Corsi, formazione, lezioni, esami.

- Giurista, avvocato, professionista.

Le pagine che risaltano bene affrontano un tema chiaro. Più una pagina è lunga, più sviluppa il suo tema e sembra rilevante per Google. Così, nella prima pagina dei risultati, una pagina senza link ma che offre… 2647 parole!

 

4 / Non è vietato ottimizzare il tuo URL per apparire bene su una richiesta; cosa fanno i risultati 1 e 2.

 

5/ Lascio da parte tutto ciò che è brand e social media. Questi sono PER IL MOMENTO criteri meno importanti.

 

III - Aneddoti della richiesta.

1 / Il Web Marketing per uno dei migliori siti su questa query, il British Council, è gestito da David Carralon, un habitué di MOZ.com.

Il fatto di superare i 200 punti gli permette di inviare dei link dofollow ai siti di sua scelta. Attualmente, MOZ.com è già classificato come PR 6; in realtà corrisponde di più a un PR 8, che dovrebbe raggiungere in un futuro aggiornamento.

Non è ad ogni richiesta che incontriamo un ragazzo che segue MOZ dal 2008 :).

 

2 / Uno dei siti per indirizzare la prima pagina su "legale inglese" è LegalVox.fr; tuttavia, il sito si posiziona meglio su questa richiesta utilizzando una delle sue pagine interne piuttosto che la sua homepage.

In effetti, la sua homepage ha alcuni link, una migliore autorità... ma un testo meno ricco rispetto alla sua pagina che presenta corsi e formazione di inglese legale. Questo probabilmente non è quello che volevano i creatori del sito!

 

[Ovviamente, questa è un'analisi sommaria di una classificazione, scritta nell'arco di un'ora. Tuttavia, consente di misurare la razionalità dei risultati di Google ... e di ispirarsi ad esso per migliorare i suoi risultati, in particolare SEO locale.]

 

Foto di Jeyhelch.

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?