Il post di François Rollin sulla SEO economica


Il post di François Rollin: “Islam… by franceinter
 

 

I - Trascrizione: da 2:05, François Rollin spiega il riferimento "economico"

Una parola poi sulla ricerca in rete.

Qualunque sia la parola chiave che digiti, i motori di ricerca ti offrono questa cosa in una versione "economica":

- Un viaggio economico a Roma.

- Bordeaux economico.

- Tappeti economici.

- Prosciutto economico.

- Camicie economiche.

- Fiori economici.

- Spettacoli economici.

- Anelli di fidanzamento economici.

 

Come se l'unico parametro valido, l'unico criterio di apprezzamento, fosse quello del prezzo.

Nessun viaggio incantevole, nessun prosciutto autentico, nessuna bella camicia, nessun gioiello che fa sognare.

No, tutto quello che vogliamo è roba a buon mercato.

 

Dico “quello che vogliamo”, poiché sono le nostre richieste che generano la gerarchia dei riferimenti.

È perché chiediamo soprattutto l'economico che il commercio ci offre l'economico.

Lo trovo riduttivo e triste, per non parlare della natura illusoria di questa etichetta “economica”.

Chi sarebbe così pazzo da offrirci esplicitamente scarpe troppo costose? Un soggiorno troppo caro ai Caraibi o un ristorante non molto buono ma molto costoso?

 

Insomma, amici di Internet, voliamo in soccorso dei sogni e della poesia.

Chiediamo cose belle, cose belle, cose belle e non sempre cose economiche, che per di più non saranno cose particolarmente economiche.

Sono stato chiaro?

 

II - Commenti economici su questo post.

Avevo paura quando ho sentito le prime frasi di imbattermi in un post a fumetti sui motori di ricerca.

Invece no, François Rollin mostra un'ottima conoscenza dei meccanismi di ricerca (parole chiave, Google Suggest...) ed evidenzia un fenomeno universale: la voglia di risparmiare sempre di più.

Nel complesso quindi, Internet è una corsa più economica. C'è solo da avere le richieste di " preventivo SEO economico Che a volte ottengo.

Per renderlo più economico, i fornitori possono giocare su pochissimi fattori:

- Limitare il loro margine.

- Limitare il numero di ore su un servizio, automatizzarle o standardizzarle.

- Subappalto in un paese economicamente meno sviluppato.

Nella maggior parte dei casi, un servizio più economico sarà anche meno qualitativo.

 

Spesso, un cliente opterà per "più economico" per testare e limitare la propria perdita se rimane deluso. " Almeno non ho pagato molto".

Prendiamo l'esempio di un ristorante. È molto facile avere un'aggiunta di 20 € nella maggior parte delle grandi catene (Courtepaille, Hippopotamus, La Boucherie…).

Spesso torniamo a casa allettati da un menù del giorno “economico” o da una promozione… per finire con un dolce, una bibita in più ecc.

Il "più economico" o non "economico" dovrebbe quindi attivare una bandiera rossa nella mente del consumatore razionale: come si guadagna poi da vivere il commerciante?

 

Allo stesso tempo, non puoi incolpare solo il consumatore.

Un professionista qualunque sia il suo campo di attività dovrebbe:

- Cercare dieducare il consumatore e futuro potenziale cliente/cliente.

- Evidenzia ciò che differenzia il suo prodotto/servizio, che è la sua specificità.

- Proporre soluzioni di misurazione del ritorno sull'investimento (ROI).

- Elenco esempi di realizzazioni, di successo.

In assenza di competenze, l'unico modo per differenziarsi… è il prezzo!

E questo porta necessariamente a una corsa al ribasso.

 

III - Estensione del dominio della lotta a Google Suggest.

Un altro punto che mi ha ricordato il post di François Rollin: il capacità di Google Suggest di essere manipolato.

Ti fai domande sul ritorno di Sarkozy nel 2017? Invece, chiedi a Google.

Google Suggerisci Sarkozy

Ti rivolgi contro questo Sarko che colpisce ?

Sono quindi felice di ripristinare un po' di parità:

Google Suggest Holland

Apprezzeresti la sfumatura tra "sarkozy est foutu" e "hollande est il foutu". La domanda rimane!

Quanto a "Holland is a Jew", questo va oltre me... e ci ricorda il triste file ebraico di 2012.

Dovremmo essere in grado di digitare tutto, cercare tutto in Google? Certamente sì.

Dovrebbe esserci un filtro su ciò che viene suggerito? Non lo so. Da un lato, le menzioni che compaiono accanto ai nostri due Presidenti sono molto superflue; dall'altra, devi ancora andare a provocarli digitando "personalità + è".

Nel frattempo, chiunque stia lottando per un po' più di traffico sarà felice di prendere alcune idee da Google Suggest.

Condividi l'articolo

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?