Concorso SEO Hero: quali sono le prime lezioni?

A novembre 2016, Wix ha pubblicato un articolo che spiega perché la sua soluzione SEO è la migliore: http://www.wix.com/blog/2016/11/10-reasons-why-wix-seo-is-the-best

Nel processo, l'azienda ha lanciato una competizione SEO per dimostrarlo: il "SEO Hero Contest": https://support.wix.com/en/article/wix-seo-hero-contest

Dato che la competizione termina tra pochi giorni, quali prime lezioni possiamo trarre da essa?

 

Premessa: qual è il miglior CMS per la SEO?

MOZ ha fatto il prova nel 2013 (e altri da…): nessun CMS si distingue.

Correlazione classifiche CMS

Ci vorrà necessariamente che il suo proprietario investa tempo o denaro per realizzarlo” SEO friendly".

Il CMS più accessibile resta invece WordPress, abbinato a WooCommerce per un E-commerce; e non sono l'unico a pensarla così: https://moz.com/community/q/best-seo-friendly-cms-platform

 

A gennaio 2017, ho ricevuto una richiesta di riprogettazione per un sito creato con Wix. Sorpresa, mentre il 2013 è stato l'anno del Design reattivo, questo non lo è :

Sito Wix non reattivo

 

Wix è potenzialmente di risposta su schermi di dimensioni standard... ma sta al webmaster controllare il rendering del suo sito, come ci ricorda l'assistenza:

Risposta reattiva di Wix

 

Alla fine, il sito Wix.com stesso non lo è di risposta… E ignora ancora HTTPS completo, come ad esempio Oxatis.

Quindi ecco la mia opinione su " Wix è il migliore". Ma torniamo alla nostra competizione SEO… che non è la prima organizzata.

 

Una lunga serie di concorsi SEO.

I primi concorsi SEO sono iniziati nel 2002 e l'elenco completo potrebbe essere un argomento dell'articolo.

Ecco una selezione di ispirazione totalmente soggettiva:

2015: Alfabeto

Creazione di un sito orientato alla comunità, con contenuti utili, con un forte collegamento TrustFlow: https://edu.academy/

Questo sito è opera di Smadeleno, che suggerisce in un'intervista che HTTPS potrebbe aver aumentato la fiducia di Google nel suo sito.

 

2014: Auvairniton Bourgrire

L'unico concorso a cui ho partecipato, vede la logica vittoria di Jimcail, che collega articoli e link tematici a un ritmo insostenibile.

Vi invito a (ri)leggere il suo Rapporto, relazione.

 

2013: Dromardennes

Vinto da Cédric GUERIN, che offre anche un Rapporto, relazione ; la qualità del suo progetto e il suo lavoro di collegamento contribuiscono alla sua vittoria.

 

Quindi ho già venduto un po' lo stoppino sulle “lezioni da imparare dalle competizioni”.

I precedenti in ogni caso si basavano su:

  1. A pagina: un sito tecnicamente pulito con a contenuto qualitativo ; il neofita non vede la concorrenza SEO.
  2. Fuori pagina: ottenere link a tema al forte TrustFlow.

 

“Novità” che si confermerà nei futuri contest, e anche come tendenza generale del Webmarketing: il leader deve spontaneamente unire una community attorno al suo sito, grazie a ciò che offre, e ottenere più facilmente back link.

Ed è esattamente quello che sta facendo Walid per SEO Hero.

 

SEO Hero: dare per ricevere.

Walid ha fatto la scommessa di un sito utile per competere, un " argomento esplora", che ti indirizza alle parole previste da Google quando scegli come target una query.

Esempio per "motore tapparella":

Semantica del motore per tapparelle

 

Da qui i numerosi link ricevuti dagli appassionati di SEO:

Collegamento dell'eroe SEO

 

Il concorso termina il 15 marzo ei risultati sono attesi entro il 1 aprile. In bocca al lupo ai francesi coinvolti nell'avventura!

 

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?