Comparison Shopping Service (CSS): dovresti usare (solo) quello di Google?

  • Marzo 12 2022
  • MARE

Le Servizio di acquisto comparativo (CSS) nasce dalla condanna di Google nel 2017 alla multa di 2,4 miliardi di euro da parte della Commissione Europea, per abuso di posizione dominante.

Google Shopping offre un'esposizione estremamente favorevole e la maggior parte dei clic sulle query commerciali alle aziende che utilizzano i suoi servizi.

Google ha impugnato questa decisione, senza più successo al nuovo processo nel 2021:

Per conformarsi, Google ha esaminato il sistema di visualizzazione del prodotto nel suo inserto Shopping/PLA (annunci con scheda di prodotto).

Quando un utente effettua una ricerca, il prodotto non è più offerto solo da Google. Può anche essere fatto da un "partner" (concorrente imposto da Bruxelles ;)). Il suo nome compare sotto il prodotto:

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?