5 motivi per continuare a stampare volantini

Una delle componenti della trasformazione digitale è il “paperless”, il fatto di limitare o addirittura eliminare la stampa e l'invio della posta a favore delle email e degli scambi via “cloud” (One Drive, Google Drive, ecc.) .

La trasformazione digitale è anche il trasferimento dei budget di comunicazione/marketing ai mezzi di web advertising e quindi “web marketing”.

Internet è diventato uno dei canali più efficaci per raggiungere la maggior parte dei potenziali clienti.

Tuttavia, dovremmo smettere di investire in "vecchi" canali come stampa, radio, TV o anche manifesti e volantini pubblicitari?

Come per qualsiasi spesa aziendale, è il ritorno sull'investimento (ROI) che deve decidere!

È sempre preferibile evitare pregiudizi, salvo che per uno studio specifico su un argomento disponibile.

Una volta che un'azione è stata decisa, i suoi effetti sul fatturato devono essere misurati per determinare l'interesse al suo rinnovo.

Se il tuo budget include già i canali della vecchia scuola, fai attenzione al ROI di ciascun canale.

Se hai appena avviato la tua attività o stai lanciando un nuovo prodotto, dovresti testare un canale non digitale?

Per quanto riguarda la manifesti e volantini pubblicitari, ecco 5 motivi logici per testarli.

 

1 / La concorrenza infuria e i costi sono bassi!

Non appena digiti una query in Google relativa a poster e volantini, ti imbatterai in un buon numero di annunci a pagamento AdWords (link sponsorizzati o "SEA"):

Pubblicità stampa volantini manifesti pubblicitari

 

La guerra infuria anche in risultati naturali ("SEO") e siti come www.printieflyer.com offre prezzi scontati, in totale trasparenza.

Non c'è bisogno di andare in giro per le stampanti locali come 10 o 15 anni fa per confrontare prodotti e prezzi.

 

2 / Il ritorno è molto veloce.

Il principale difetto della referenziazione naturale è il tempo necessario per un ritorno sull'investimento.

L'ottimizzazione tecnica di un sito, l'ampliamento dei suoi contenuti e lo sviluppo dei suoi link richiedono 6 mesi/1 anno tra l'esecuzione dei lavori ei primi risultati in traffico e fatturato.

È possibile avere un risultato rapido con i link sponsorizzati... ma può essere piuttosto costoso a seconda del tema.

Il volantino è il giusto compromesso tra velocità di restituzione e costo controllato: appena consegnato/distribuito, se ne vede subito l'effetto.

 

3 / Puoi essere creativo.

Il poster o il flyer sono ottimi strumenti per promuovere il tuo brand e veicolare un messaggio originale.

Alcune sono vere opere d'arte:

Volantini originali presi da Google

 

4 / Catturi nuovamente l'attenzione di alcuni potenziali clienti.

Se tutti fanno marketing digitale, quello che si differenzia facendo non digitale e stampare un poster pubblicitario ad esempio, catturerà ancora una volta l'attenzione dei potenziali clienti che non erano più presi di mira dalle campagne pubblicitarie.

Alcuni anni fa, l'appetito e l'ingenuità dei consumatori per Internet erano grandi. Sono stati felici di leggere tutte le e-mail che hanno ricevuto.

Al contrario oggi le 30 email di spam giornaliere si stancano ed è più rilassante leggere il proprio prospetto, sempre più isolato nella casella di posta.

Nuotare contro corrente può essere un vincitore!

 

5/ Il volantino è ottimo per “incoraggiare l'azione”.

La homepage di un sito ottimizzato è piena di "call to action" o call to action.

Questo per incoraggiare l'utente di Internet a compiere l'azione desiderata dal marketer: accedere a una pagina, compilare un modulo, acquistare un prodotto o prenotare un servizio, ecc.

Prendo l'esempio di Vendhq, una delle mie pagine preferite sull'argomento:

Esempio di call to action

 

Un volantino intelligente funziona allo stesso modo: un messaggio chiaro, un elenco di vantaggi e un incentivo per visitare un luogo o un sito… con una promozione.

Associando un volantino e un codice promozionale, è così facile “tracciare” la fonte dei prospect e misurare l'impatto dell'operazione.

 

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?