4 passaggi per impostare la tua strategia digitale

espressione strategia digitale non è nuovo in Francia. Secondo Google Trends, è diventato molto popolare dal 2013:

Popolarità della richiesta di strategia digitale

 

Con esso emergono altre ricerche, altre esigenze (comunicazione, consulenza, ecc.):

Query correlate strategia digitale

 

Qual è la differenza tra strategia di comunicazione e strategia digitale?

Il primo è "come pianificare e coordinare la comunicazione".

Il secondo mira alla strategia di un'azienda nel campo del marketing e della comunicazione. attraverso i canali digitali. È quindi questo prisma che è particolarmente importante.

Come mai ? Perché il 2013 era già l'anno del “responsive”, cioè dell'esplosione dei cellulari e della conseguente creazione di siti web adattati.

Tutti possono ora accedere a Internet dal proprio smartphone, oltre che dal proprio tablet e dal proprio computer.

Quindi una strategia di comunicazione globale passa necessariamente per "digitale" o "digitale" a seconda del termine che si preferisce.

Guarda ad esempio come il  Gruppo Zebra definisce la strategia digitale; insistono su:

  1. Lo sviluppo del traffico, i visitatori.
  2. Lo sviluppo delle vendite online (conversioni).
  3. Ritorno sull'investimento (ROI).
  4. Fedeltà (mailing, servizio clienti, ecc.).

Questi passaggi seguono la logica di una strategia di Inbound Marketing.

 

Strategia digitale = Inbound Marketing

Reso popolare da Hubspot, consiste nel creare un circolo virtuoso con l'utente di Internet:

Modello Hubspot di marketing in entrata

Prima una prospettiva, è attratto da contenuti adeguati alle domande che si pone, ai problemi che incontra. Questi articoli utilizzano parole chiave che possono essere cercate su Google e poi pubblicate sui social network.

Attraverso incentivi all'azione e forme adeguate, il prospect è invitato a lasciare i suoi recapiti per ottenere una guida, una risorsa che possa aiutarlo ad andare avanti sui suoi problemi e scoprire anche le soluzioni offerte dall'azienda.

Il reparto vendite subentra quindi via e-mail o telefono per concludere la vendita del prodotto o servizio.

Se la soluzione proposta è corretta e il servizio clienti è all'altezza, il cliente diventerà un ambasciatore del marchio: lo promuoverà spontaneamente, soprattutto sui social network.

 

La base: aumentare il traffico del tuo sito

La maggior parte delle aziende si sente a proprio agio nell'accogliere ed educare il potenziale cliente e poi chiudere la vendita. La vera sfida sta nel generare traffico web e catturare potenziali clienti.

Senza visitatori, un sito web è inutile, non importa quanto tempo viene speso per costruirlo. Qualsiasi progetto di Web Marketing deve quindi prevedere un budget promozionale per fallo sapere.

Secondo Wolfgang Digital, ecco i metodi migliori per raccogliere visitatori... e fatturato:

Wolfgang Digital Study 2019

In ordine di grandezza, questi sono:

  1. Riferimento naturale (SEO).
  2. Referenziamento a pagamento (link sponsorizzati - “google ads”, annunci a pagamento su Facebook, ecc.).
  3. Mailing.
  4. Social networks.
  5. Raccomandazioni: siti che parlano di te.

Tieni presente che il referenziamento naturale e il referenziamento a pagamento da soli forniscono il 60% del traffico di un sito. Sta a te adattare il tuo budget e il tuo tempo di conseguenza. Non commettere l'errore di scommettere tutto su un canale, in particolare i social network...

 

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?