Web e telecomunicazioni: stato di avanzamento e prospettive del settore

Il mercato delle telecomunicazioni e del web business è in forte espansione in Francia. Con l'integrazione incondizionata della tecnologia digitale in tutti i settori di attività, il settore offre oggi un livello eccezionale di occupabilità. I reclutatori si stanno praticamente affannando per offrire ai giovani provenienti da strutture di specializzazione posti di lavoro in grado di supportare la crescita aziendale in un contesto altamente competitivo.

Situazione del settore

Secondo le statistiche ufficiali fornite dal governo francese nel gennaio 2017, il numero di aziende operanti nel settore ICT è stato stimato in 131 nel 835. Il 2014% di queste aziende, ovvero 93, erano nel settore dei servizi, per cui erano 123 in commercio all'ingrosso e 603 nell'industria. Il solo settore occupava 6.582 addetti, di cui il 1650% nei servizi informatici, il 684% nei servizi di telecomunicazione, l'949% nell'industria e il 62,5% nel commercio all'ingrosso.

Semaforo verde dunque in questo settore che oggi rappresenta un vivaio di posti di lavoro in grado di ridurre notevolmente il problema della disoccupazione. Anche se ci sono alcune battute d'arresto per i grandi nella comunicazione come l'azienda francese di arance, i bisogni continuano a crescere. Secondo i dati di Pôle Emploi pubblicati nel 2017, su 10 professioni identificate come appartenenti al settore web e telecomunicazioni, quest'anno erano in corso 77 progetti di assunzione. Secondo un rapporto del McKinsey Institute, il settore digitale rappresenta 751 miliardi di euro di PIL francese.

Mc Kinsey specifica che il numero di posti di lavoro digitali è di circa 1,5 milioni e che il potenziale di creazione di valore delle tecnologie digitali entro il 2025 è di 1 miliardi di euro.

Opportunità per giovani laureati

Per i giovani, che hanno scelto queste specializzazioni, è una manna dal cielo. Attualmente esiste una varietà di mestieri legati al settore in cui si specializzano sempre più giovani. Informatica, reti, telecomunicazioni e tecnologia digitale sono aree di competenza onnipresenti in quasi tutti i settori di attività. Questa domanda di digitalizzazione dell'economia offre quindi una quota significativa di opportunità professionali per i giovani laureati. Grazie alla proliferazione di siti web, e-commerce e alla trasformazione digitale della stampa, le competenze nel settore sono diventate fondamentali per tutte le tipologie di imprese.

L'occupabilità è tangibile per qualsiasi laureato con un minimo di competenze nel campo. Ad esempio, con un CAP o un Bac Pro, è possibile ottenere un lavoro come tecnico di rete, tecnico di risoluzione dei problemi o vendere apparecchiature o consulenza ai clienti. Per chi se la cava con un Bac + 2/3, sono possibili posizioni in programmazione e progettazione di applicazioni o software, oltre che nell'amministrazione di rete. Per quanto riguarda i laureati con un livello Bac+4/5, le prospettive sono ancora più motivanti. Vengono offerti posti di lavoro a livelli di responsabilità, come project manager, sviluppatori web o architetti di rete in aziende internazionali. Ci sono anche posizioni da ricoprire nei settori del marketing o della gestione delle vendite, tutto questo in relazione al settore digitale.

In generale, il settore web/telecomunicazioni richiede specifiche competenze tecniche acquisite durante la formazione e attraverso l'esperienza professionale. In questo settore, la conoscenza della lingua inglese è un valore aggiunto, che determina il profilo professionale dei giovani ingegneri.

Ho guadagnato i miei primi guadagni sul web nel 2012 sviluppando e monetizzando il traffico dei miei siti (AdSense...).


Dal 2013 e dai miei primi servizi professionali, ho avuto l'opportunità di partecipare allo sviluppo di più di 450 siti in più di +20 paesi.

Leggi anche sul blog

Visualizza tutti gli articoli
Non ci sono commenti

Un commento ?